LARVAL

FAQ

Menu

Categories
! Senza una colonna

Perché scriviamo messaggi anche guidando?

La capacità di essere sempre in contatto porta sempre al fatto che inviamo messaggi telefonici nei luoghi più inappropriati per questo: nell’anima, la chiesa, al funerale e persino alla guida. Lo consideriamo davvero normale?

I giovani lo fanno soprattutto spesso. Gli psicologi affermano che sono esattamente gli studenti che non possono resistere alla scrittura di messaggi, ovunque si trovino, perché non pensano a se stessi senza comunicazione. Ma capiscono che questo è sbagliato? “In precedenza abbiamo studiato il problema della scrittura di messaggi in luoghi e situazioni inappropriate, ma ora abbiamo deciso di scoprire se le persone capiscono che stanno sbagliando”, afferma l’autore dello studio di Marissa Harrison), professore associato di psicologia presso il Università della Pennsylvania a Harrisberg (USA).

Lo studio hanno partecipato 152 studenti che hanno risposto a 70 domande del questionario. I giovani hanno detto di usare attivamente i messaggeri: poco più del 34% degli intervistati viene inviato e ricevono almeno un centinaio di messaggi al giorno. Gli scienziati hanno suggerito di non considerare il loro comportamento normale, ma semplicemente non possono resistere alla tentazione di scoprire immediatamente le notizie e rispondere all’istante. Questa tentazione è così grande che si dimenticano di ciò che sta accadendo. È stata questa congettura a conferma durante lo studio. La maggior parte degli intervistati ha ammesso che la scrittura

Probabilmente, ognuno di noi ha cercato di correre alla ragazza seduta al bancone del bar, e legare una conversazione rilassata con lei. E se 40 fatti essenziali sul sesso senza sapere quale ancora un dialogo con la frase: “Girl, e puoi incontrarti?”, E poi trascorri il resto della serata con te, allora il nostro consiglio è per te.

di messaggi, pregando nell’anima, è inappropriato, ma oltre il 34% ha affermato di farlo ancora. La maggior parte ha ammesso che usare il messaggero nella chiesa è inaccettabile, ma più del 22% lo fa. Circa il 7,4% almeno una volta ha scritto (inviato) messaggi, facendo sesso, capendo perfettamente che questo è sbagliato. È curioso che l’ortografia degli SSME nel bagno o durante il pasto non abbia causato una reazione acuta, a quanto pare questo diventa più accettabile e gli intervistati non avevano dubbi sul fatto che le loro azioni potessero essere errate.

Durante lo studio, Marissa Harrison ha fatto un’altra curiosa ipotesi: forse un desiderio incontrollabile di rispondere al messaggio ha radici evolutive. Segnali sani o luminosi con cui il telefono annuncia nuove entrate possono assomigliare al suono di un pericolo in avvicinamento, che ci rende (come i nostri antenati) lanciare le classi attuali e scoprire cosa sta succedendo.

Per maggiori dettagli vedi. “SMS troppo allettanti per gli studenti universitari anche quando inappropriati”, Phys.Org